Trekking in Grecia

5.10.2018 - 13.10.2018

TREKKING IN GRECIA-PELOPONNESO, “MANI”



Trekking “standard”

Un trekking saporito nel Peloponneso; partendo a piedi da Sparta/Mistra si attraversa prima la catena del Taigheto, con le sue fantastiche gole, arrivando al mare a Kardhamili; poi trasferimento in fondo alla penisola, dito centrale, nel brusco, autentico "Mani" in ambienti severi ed inusuali; molte occasioni culturali ed ambientali; ottimo il cibo e modici i prezzi; il programma prevede anche una visita archeologica finale ad Epidauro. La guida Lanfranco si trasferirà a Patrasso, con il pulmino, col traghetto che parte da Ancona e che impiega quasi un giorno. Chi vuole può associarsi nel viaggio in mare, oppure può volare, a costo non superiore, fino ad Atene, e poi trasferirsi in bus fino a Corinto dove verrà prelevato dal pulmino. Orari da concordare. Il trasporto bagagli è difficile da organizzare, ma viene fatto a costo ragionevole per circa 8-9 persone.




Programma
1° giorno venerdì 5 ottobre…imbarco al porto di Ancona sul traghetto.

2° giorno sabato 6 ottobre… ritrovo, nel primo pomeriggio, presso il Canale di Corinto. Trasferimento a Sparta, poi  Mistra, in piccolo hotel; cena in una piccola squisita trattoria in PARORI, un piccolo borgo tra Sparta e Mistras;

3° giorno domenica 7 ottobre…
visita, fino ad ora di pranzo, della medioevale MISTRAS, con i resti ben conservati della antica importante cittadina bizantina, spalmata su una collina, con conventi, palazzi, chiese, fonti, ecc…; si sale poi nel Taigheto incontrando subito un gioiello: PANAGHIA LAGADHIOTISA; quindi  SOTIRAS, il MONASTERO FANEROMENI ed infine  l’ottimo alberghino familiare in ANAVRITI (800 m.), sul sentiero E4; circa 3 ore, nel pomeriggio, per 7 Km.  e 650 m. salita e 150 discesa;

4° giorno lunedì 8 ottobre…
da ANAVRITI (800 m.), lungo l’E4, ad AGHIOS ELISEOS, a LAKOMATA ed infine si passa al Rifugio Forestale di VARVARA (1530 m.), del Club Alpino di Sparta e poi, dopo un’ora ancora, si va a dormire in un bivacco, a quota 1150 m., molto spartano  Salita 750 m., discesa 150 m; lunghezza di circa 16 Km. ; cammino h 7 30’. Chi vuole potrà risparmiarsi, in auto, i primi 450 m. di salita ed i primi 3-4 Km.

5° giorno martedì 9 ottobre…
tappa corposa; si riprende il sentiero E4 saledendo da 1150 m. a 1550 m.; si lascia il sentiero E4 e, poco dopo la chiesetta di AGHIOS DIMITRIOS, si imbocca la lunga sassosa GOLA DI VIROS, in discesa, con KALI SKALA, SOUTENIKO; al termine, con una salita di un centinaio di m. si raggiunge l’abitato di EXOCHORI, dove c’è un ottimo albergo. Ore 7 30’; sal. 400 m. /disc. 950 m.;13 Km..
Chi vuole può saltare questa tappa; non c’è possibilità di uscita intermedia.

6° giorno mercoledì 10 ottobre…
da EXOCHORI si comincia a scendere dolcemente verso il mare, passando per CHORA, per AGHIOS NIKOLAOS e per il MONASTERO DI SOTIROS; di nuovo si riprende, per circa 1 Km., la GOLA DI VIROS, ed infine si raggiunge il bel sito panoramico archeologico di AGHIA SOPHIA; si scende alla cittadella vecchia murata e monumentale di KARDHAMILI; poi la nuova KARDHAMILI turistica costiera. 4-5 ore; una dozzina di Km.; discesa 700/salita 100;

7° giorno giovedì 11 ottobre…
ci si sposta col nostro minibus nella parte sud del MANI, per 50 Km.; si visita, a metà strada, la fantastica grotta VLICHADA DIROS: in barca per chilometri dentro un tunnel da favola. Si va poi a Gerolimenas a prendere possesso delle camere e, per chi non vuole farsi un bagno al mare, a camminare a CAPO TENARO, magnifica lingua di terra selvatica in fondo al Mani, immersa nel blu; affascinante e con una luce particolare.  Poi si va a piedi nelle stradine tra i piccoli abitati della parte terminale del tavoliere del MANI; siamo in un bel alberghetto di GEROLIMENAS, una bomboniera sul mare. Si cammina per 3 ore per circa 9 di Km. con dislivelli, sia salita/discesa, di circa 150 m.

8° giorno venerdì 12 ottobre…
si riparte molto presto col pulmino, verso Nord, passando ad EPIDAURO, dove si può arrivare ad ora di pranzo. Visita al famosissimo teatro, intatto; nel pomeriggio si ripassa a Corinto. Si raggiunge PATRASSO, per l’imbarco. Chi rientra in volo, scenderà, infatti, a Corinto da dove raggiungerà comodamente Atene in bus.

9° giorno sabato 13 ottobre…
la guida ed il minibus arrivano al Porto di ANCONA nel pomeriggio.




Spese previste.
Iscrizione "standard" a €/pers. 150,00;
traghetto/volo circa 130.00€;
bagagli e pulmino 70,00€;
mezza pensione €/g 40-50,00;
ingressi arch. € 20,00-25,00;
pranzi al sacco.

Gruppo minimo 8 persone.