Provanza

18.10 - 24.10.2020

CAMMINO DI SANTIAGO “INGLESE”

 



Il cammino inglese è un piccolo completo pellegrinaggio a Santiago.

L’apostolo Giacomo- il maggiore (SANT JAGO in spagnolo) che dopo la morte di Gesù ha molto predicato in Spagna, è rientrato, dopo vari prodigi (Madonna del Pilar, ecc…) per il concilio in Palestina, dove è stato martirizzato; i suoi discepoli, come da usanza, hanno portato le sue reliquie nel territorio dove aveva fatto apostolato. La sua tomba, nel tempo, era andata perduta, soprattutto per l’arrivo dei conquistatori arabi, finché, secoli dopo, l’eremita PELAYO non aveva visto una fontana miracolosa di stelle emergere da un campo (campus stellae); informato il vescovo e le autorità, è stata ritrovata la tomba dell’apostolo ed alla località è rimasto il nome SANTIAGO DE COMPOSTELA. Il resto è storia.

Questo è il cammino che facevano, nel Medioevo, i pellegrini che sbarcavano dal nord:inglesi-irlandesi, scandinavi… …da FERROL, sul mare: noi lo faremo in 5 comode tappe, per un totale di Km. 91, fino a Santiago de Compostela. Con trasporto dei bagagli da parte di agenzie locali specializzate (€/pers/g 5-6,00). C’è sempre una comoda possibilità di saltare una tappa intera, o parte di tappa. Si fa notare che i percorsi dei pellegrinaggi hanno, generalmente, una notevole percentuale del cammino su strade. Questo cammino “inglese”, permette di fare un percorso di lunghezza limitata e non pesante, sempre concludendo in bellezza, con la “compostela”, nella stupenda Santiago.


Primo giorno…18 ottobre 2020…domenica…viaggio di andata. Molti, ed economici, sono i voli, dall’Italia, per raggiungere la Galizia; si può arrivare all’aeroporto di Santiago e poi il bus fino a Ferrol, dove si pernotta.
Secondo giorno…19 ottobre 2020…lunedì…prima tappa…da FERROL a PONTEDEUME; Km. (28–11) = 17 , ore 5 00’; dislivello ridotto a +/- 250 m. Si pernotta a Pontedeume. . Con una accorciatoia, sul ponte che attraversa la baia Ria de Ferrol, infatti, si possono accorciare circa 11 Km e portare la tappa ad una lunghezza normale.
Terzo giorno…20 ottobre 2020…martedì…seconda tappa…da PONTEDEUME a BETANZOS; Km. 20,2, ore 6 00’. Dislivello +/- 450. Si pernotta a Betanzos.
Quarto giorno…21 ottobre 2020…mercoledì…terza tappa…da BETANZOS a BRUMA; Km. 24,2 (accorciabile); ore 7 00’. Dislivello +600/-250. Si pernotta a Bruma.
Quinto giorno…22 ottobre 2020…giovedì…quarta tappa…da BRUMA fino a contrada MARANTES (c/o Hotel SAN VICNTE) Km. (29-10) = 19; accorciatoia in taxi di 10 Km. saltando la parte più brutta della tappa; ore 6 30’. Dislivello +180/-300. Si pernotta a Marantes c/o Hotel San Vicente.
Sesto giorno…23 ottobre 2020…venerdì…quinta tappa…da MARANTES a SANTIAGO DE COMPOSTELA; Km. 10,5, ore 2 30’. Si pernotta a SANTIAGO. Evitando di partire tardi, si può arrivare in tempo per la funzione religiosa solenne della tarda mattinata. Nel pomeriggio il ritiro della “compostela” e la visita della città’.
Settimo giorno…24 ottobre 2020…sabato…ritaglio di visita della città di Santiago; partenza in aereo per rientro in Italia.

Spese previste…
Volo A/R di costo stimato meno di € 100.00;
bus per Ferrol circa € 15/20,00;
spostamento bagagli 5 x € 6,00 = € 30,00;
mezze pensioni €/g 45,00 x 6 = circa € 270,00;
tickets monumenti, eventuali, a stima € 10,00;
taxi, a stima € 5,00; pranzi al sacco; accompagnamento ed assicurazione € 160,00.
Qualora si volesse risparmiare al massimo si potrebbero utilizzare gli “ALBERGUES” del cammino al costo di pernottamento di € 6,00, sempre molto puliti ed assimilabili, in meglio, ai nostri rifugi.
Le date potrebbero oscillare di circa 1 giorno secondo gli orari dei voli low cost, ora non disponibili.